ELASTICI PALESTRA VS PESI

Perché allenarsi con le bande elastiche di resistenza?

Nel 2020, con il lockdown e la chiusura della maggior parte dei centri sportivi, gli amanti del fitness sono stati costretti a trovare un'alternativa alle palestre per continuare i loro allenamenti.

Le bande elastiche di resistenza hanno quindi sperimentato un'impennata di popolarità. Molti atleti le hanno testate e sono giunti alla stessa conclusione della comunità scientifica anni prima1 : gli elastici di resistenza sono efficaci quanto i macchinari e i pesi liberi per la costruzione dei muscoli.

In effetti, la loro caratteristica intrinseca (la resistenza) permette loro di avere una tensione progressiva: più l'elastico è teso, più la resistenza aumenta, maggiore è lo sforzo e più il muscolo è sollecitato. La resistenza è quindi progressiva, a differenza degli attrezzi di bodybuilding più tradizionali (macchinari da bodybuilding, pesi liberi) dove la resistenza è costante.

Source: Dr Vegard M. Iversen, 2017, "Multiple-joint exercises using elastic resistance bands vs. conventional resistance-training equipment: A cross-over study".

Molto più di una semplice alternativa, le bande elastiche hanno diversi vantaggi rispetto al tradizionale allenamento con i pesi.

1. Aumento del rafforzamento e della contrazione muscolare. La tensione progressiva sollecita il muscolo durante le sue 3 fasi di contrazione: concentrica (accorciamento del muscolo), eccentrica (rilassamento, allungamento del muscolo) e isometrica (movimento statico). Prendiamo l'esempio del bench press. Con i pesi tradizionali, quando le braccia sono tese, lo sforzo è meno importante perché la forza non è più richiesta. Al contrario, con le bande di resistenza, la forza è costantemente sollecitata poiché sarà necessario sforzarsi per mantenere l'elastico in tensione.

2. Un alleato per le articolazioni. È stato scientificamente provato che le bande elastiche di resistenza riducono i dolori legati all’artrite2 e accelerano il processo di riabilitazione dopo operazioni alle articolazioni come l'artroplastica3. Questo è il motivo per cui sono così ampiamente utilizzati dai fisioterapisti. Se le bande elastiche di resistenza apportano benefici quando un problema articolare è stato identificato, possiamo concludere che non danneggiano le articolazioni durante l'allenamento e possono persino prevenire il loro invecchiamento.

3. Versatilità. È possibile lavorare tutti i gruppi muscolari con le bande elastiche. L'elasticità delle bande permette di regolare il livello di resistenza richiesto a seconda della posizione dei piedi o della distanza dal supporto.

4. Flessibilità. Questa è la ragione del loro successo: è possibile utilizzare le bande elastiche ovunque: a casa, ma anche all'aperto, in viaggio, in vacanza, ecc. Prendiamo ad esempio la SmartWorkout Band: è facilissimo appenderla al braccio o al bacino mentre fai jogging, e concludere la tua corsa in un parco per rafforzare i muscoli o fare stretching: niente di più piacevole! Le bande elastiche di resistenza sono autosufficienti, non sono necessari altri accessori per un allenamento completo, anche se è sempre possibile mettere a punto l'allenamento con un bilanciere, per esempio.

5. Conveniente: il prezzo di un pacchetto intero è equivalente al prezzo di un mese di abbonamento in palestra. Con la nostra garanzia di 1 anno sulla rottura accidentale, siete sicuri di risparmiare denaro rispetto alle tue vecchie abitudini. Se una banda dovesse strapparsi, la sostituiamo gratuitamente!

Allora, siete pronti a fare il grande passo?

 

Reference:

1. Dr Vegard M. Iversen, 2017, "Multiple-joint exercises using elastic resistance bands vs. conventional resistance-training equipment: A cross-over study".

Dr. Ronny Berguist, 2018, "Muscle Activity in Upper-Body Single-Joint Resistance Exercises with Elastic Resistance Bands vs. Free Weights".

2. Dr. Gook-Joo Kim, 2020, "Effects of resistance exercise using the elastic band on the pain and function of patients with degenerative knee arthritis".

3. Thomas Linding Jakobsen, 2019, “Quadriceps muscle activity during commonly used strength training exercises shortly after total knee arthroplasty: implications for home-based exercise-selection”.

IT

[[recommendation]]

IT